I numeri del Bollettino Salesiano dal 1877

NEWS

Le vostre notizie >> Un’estate di scoperta e crescita personale a Gioia Tauro

Oceania è un film d'animazione della Disney con protagonista una ragazza di nome Vaiana e il suo viaggio. Un viaggio di conoscenza e crescita personale.
Vaiana nel suo percorso si imbatte nel semidio del vento e del mare dotato di capacità mutaforma e ora in disgrazia Maui, che la guida nella sua ricerca per diventare una grande esploratrice. Insieme, i due attraverseranno l'oceano in un viaggio pieno d'azione, che li porterà ad affrontare enormi creature feroci e ostacoli impossibili e, lungo il percorso, Vaiana porterà a compimento l'antica ricerca dei suoi antenati e troverà l'unica cosa che ha sempre desiderato: la propria identità.
Ed è proprio Oceania il tema dell'Estate Ragazzi 2019, che si sta svolgendo a Gioia Tauro, presso l'Oratorio del Centro Giovanile Don Bosco della Parrocchia San Francesco da Paola, retta magistralmente dai Salesiani.
I ragazzi appartenenti alla fascia elementare e medie, divisi in 4 squadre, stanno vivendo una magnifica esperienza di crescita umana e cristiana, in maniera intensiva e strutturata intorno a momenti di gruppo di: preghiera, giochi, sport, danza, musica, teatro, tornei e laboratori artistici.
Inoltre il sabato sera, i ragazzi animano la Celebrazione Eucaristica.
Grazie all' esperienza degli animatori, appositamente preparati, attraverso una settimana di formazione, dei collaboratori e delle famiglie, che formano la comunità educativa pastorale, tanto cara a Don Bosco; i ragazzi attraverso la storia di Vaiana, vengono aiutati a conoscere e valorizzare le proprie risorse.
Infatti l'obiettivo è conoscere sé stessi e valorizzare le proprie risorse, singolarmente e insieme.
Crescere nelle relazioni e nella condivisione e diventare lievito per tutta la comunità.
La stazione missionaria Salesiana di Gioia Tauro, ha come riferimento giuridico la comunità di Locri, ed è formata da Don Pasquale Cristiani; Don Natale Spina, vice-parroco incaricato per i giovani; don Erando Vacca e il signor Antonio che collabora sia in parrocchia che all'oratorio.
Don Pasquale Cristiani ha sottolineato che nella storia di Vaiana si possono cogliere i valori tanto cari a don Bosco, il quale amava dire che: “l'estate è la vendemmia del Diavolo” e quindi è necessario dare motivazioni ai ragazzi ed evitare che si perdano e finiscano in circuiti negativi.