I numeri del Bollettino Salesiano dal 1877

NEWS

Le vostre notizie >> Il mago Sales da Papa Francesco

Lo scorso 31 gennaio, festa liturgica di don Bosco, don Silvio Mantelli, in arte Mago Sales, sacerdote salesiano per vocazione e mago per passione, è stato invitato da papa Francesco a concelebrare la messa nella cappella di Santa Marta in Vaticano. Incontrando il pontefice al termine della celebrazione don Silvio ha consegnato una copia del suo libro magico e la petizione in cui chiede, a nome dei suoi colleghi maghi, che san Giovanni Bosco, abilissimo nei giochi di prestigio, sia ufficialmente proclamato dalla Chiesa cattolica protettore dei prestigiatori e dei giocolieri. Da oltre 40 anni don Mantelli sull'esempio del santo dei giovani attira a sé piccoli e grandi stupendoli con l'arte e il candore della magia. Con l'aiuto di centinaia di collaboratori ha realizzato e sostenuto decine di progetti umanitari a vantaggio dei più piccoli. Adozioni a distanza, sostegno a scuole ed ospedali, microprogetti di sviluppo delle comunità locali nel Terzo Mondo hanno permesso di salvare migliaia di bambini dalla miseria e dall'ignoranza. «Girando il mondo, soprattutto i Paesi più poveri - spiega - ho cercato con i miei spettacoli magici di regalare a tutti un po' di allegria, specialmente ai più poveri. Ridere in mezzo alla sofferenza significa già guarirla».