I numeri del Bollettino Salesiano dal 1877

NEWS

Le vostre notizie >> L’urna di Don Bosco in Spixana

"Oggi San Giovanni Bosco ha portato grande gioia", questa la sensazione generale dei fedeli di Spezzano Albanese. La comunità si è stretta intorno all'Urna del Santo che ha fatto tappa nella cittadina albanese, lasciando un senso di letizia e speranza in tutti noi. Il pellegrinaggio dell'urna di san Giovanni Bosco è un'iniziativa voluta dal Rettor Maggiore dei Salesiani, don Pascual Chávez Villanueva, in preparazione al bicentenario della nascita di don Bosco che si celebrerà nel 2015.
L'evento del 7 Ottobre è stato preceduto da due giorni di preparazione, ossia: Veglia di Preghiera, culminata con l'Adorazione del Santissimo Sacramento e un'importante convegno tenutosi presso il Liceo scientifico "Vittorio Bachelet". Sappiamo tutti che, come ci ricordava il Papa Giovanni Paolo II, Don Bosco realizza la sua personale santità mediante l'impegno educativo". Da questa esperienza scaturisce la sua prassi pastorale e il suo stile pedagogico. Vita spirituale, impegno apostolico, metodo educativo sono tre aspetti di un'unica realtà: l'amore, la carità pastorale che unifica e muove tutta l'esistenza: essere nella Chiesa segni e portatori dell'amore di Dio ai giovani. "Questo sistema - diceva don Bosco stesso - si appoggia tutto sopra la ragione, la religione, e sopra l'amorevolezza". E così, arrivato il gran giorno, la comunità parrocchiale, capeggiata dal Parroco don Fiorenzo De Simone e dalla Direttrice delle Figlie di Maria Ausiliatrice suor Pia Caso, ha sovrastato il corso delle Via Nazionale con striscioni, bandierine, palloncini, gagliardetti che hanno reso storico il breve ma intenso evento.
La breve permanenza di Don Bosco in Spixana si è conclusa con la solenne celebrazione eucaristica, officiata dal parroco don Fiorenzo De Simone, a cui hanno preso parte diversi sacerdoti, nel piazzale della Madonna del Carmine.