I numeri del Bollettino Salesiano dal 1877

NEWS

Le vostre notizie >> In scena l’opera ’Santa delle Perseguitate’

Venerdì 19 maggio alle ore 21 al Teatro Parioli in Roma andrà in scena l'opera “Santa delle Perseguitate” di Alfredo Traversa.
È la ricostruzione della notte in cui uccisero Santa Scorese formatasi ai Salesiani di Bari (Redentore), una giovane donna di 23 anni, accoltellata sotto casa sua dal suo persecutore, un uomo che, nelle numerose lettere indirizzate alla ragazza, si firmava figlio di Dio. Tra loro non c'era nessun legame, un vero e proprio stalker.
Un caso unico ed irripetibile. Santa scriveva a Dio e le pagine del diario, scoperte dalla famiglia dopo la sua morte, sono oggetto del processo di beatificazione, Santa 'martire per la dignità della donna' (Accattoli). A Bari, la Città le ha intestato una via perché 'vittima di femminicidio' e il rettore dell'Università le ha rilasciato un attestato di laurea; le aule e i corridoi dell'ateneo erano per lei teatro di pedinamenti. Anche dopo la sua morte l'assassino ha continuato ad ossessionare la famiglia, fingendosi lei e scrivendo al giornalista Umberto Galimberti sull' inserto D del quotidiano La Repubblica per chiedere consigli sul suo rapporto amoroso. Ma Santa era già morta e Galimberti, ignaro dell'identità dello scrivente, rispose.
Alla serata del 19 maggio presenzieranno i genitori e la sorella Rosamaria, da più di 20 anni impegnata ad informare sull'accaduto affinché ciò non si ripeta.