I numeri del Bollettino Salesiano dal 1877

NEWS

Le vostre notizie >> Alice, il musical delle meraviglie

Per festeggiare i primi 10 anni di attività l'associazione di promozione sociale “Sacro Cuore”, in collaborazione con l'oratorio Sacro Cuore, porta in scena a Foggia, con il patrocinio del Comune ed il contributo dell'assessorato alla Cultura, uno dei suoi spettacoli più belli: "Alice - il musical delle meraviglie”, dedicato, alla spensieratezza, alla creatività del mondo infantile e alla tutela dei diritti dell'infanzia e dell'adolescenza. Un grande family show pronto ad emozionare tutti gli spettatori, rendendoli parte di un'avventura che non potranno dimenticare.
Un sogno che si realizza per i ragazzi del “Sacro Cuore” che per la prima volta debutteranno nel più importante teatro foggiano dedicato al maestro Umberto Giordano, di cui quest'anno ricorre il 150° anniversario dalla sua nascita.
Il cast è composto da oltre 40 giovani dell'oratorio, non professionisti, di diversa età e formazione, associati dal desiderio di costruire assieme un autentico progetto, nato per il piacere di stare insieme nello stile di don Bosco e di mettersi in gioco con gioia ed entusiasmo. Con il ricavato del musical si sosterrà la raccolta di fondi pro-oratorio salesiano.
Liberamente ispirato ad una famosa fiaba il musical accompagnerà lo spettatore in affascinanti atmosfere: con suggestioni di luci, scenografie incantevoli, costumi spettacolari ed effetti visivi di grande impatto, tutti made in oratorio.
Attraverso i cambi di scena sembrerà di sfogliare un libro di favole. In un'alternanza di divertimento, balli e canzoni, realtà e sogno saranno i protagonisti.
Una storia di fantasia, ma con un messaggio reale, tipico degli ambienti salesiani, d'amore e incoraggiamento verso tutti i ragazzi soprattutto gli ultimi, un invito a impegnarsi per cambiare in positivo il domani, a credere nei sogni, come esperienze di prefigurazione di un futuro migliore.
Una missione che ha visto don Bosco spendersi fino ai suoi ultimi giorni, animato da una incrollabile fede, e che continua oggi attraverso i religiosi e laici della congregazione da lui fondata: i salesiani.
Lo spettacolo si terrà nella splendida cornice del teatro Umberto Giordano lunedì 29 maggio con ingresso alle ore 20:30 e sipario alle ore 21:00.