I numeri del Bollettino Salesiano dal 1877

NEWS

Le vostre notizie >> Il centro giovanile di Mekanissa

Il progetto “Don Bosco Youth Center Mekanissa”, alla periferia di Addis Abeba, ha lo scopo di aiutare i bambini e le bambine tra i più poveri ed i piú indifesi dell'omonimo quartiere nel quale è situato.
Il centro è nato nel 1998 ospitando una dozzina di ragazzi provenienti da famiglie vulnerabili, accolti nella nascente struttura per un pasto quotidiano e qualche attività ricreativa.
Oggi, a 17 anni di distanza, il Centro Giovanile conta oltre 500 ragazzi dai 4 ai 20 anni ai quali, oltre alla mensa, viene fornito supporto scolastico, sostegno economico, attenzione sanitaria ed educativa.
Il progetto si propone di aiutare i ragazzi, le ragazze e le loro famiglie in situazioni di difficoltà, per prevenire che questi giovani si trovino costretti a vivere per strada.
Oggi più che mai siamo chiamati ad essere segni di speranza e di futuro” dice Donato Galetta, laico salesiano, che con il sostegno di volontari laici, dirige il progetto dalla sua nascita, testimoniando con il suo impegno quotidiano che per questi ragazzi un altro futuro è possibile.