I numeri del Bollettino Salesiano dal 1877

NEWS

Le vostre notizie >> Exallievi ed amici di Don Bosco - Unione di Asti

Bella e semplice iniziativa dell'Unione exallievi di don Bosco di Asti, i quali hanno consegnato uno speciale riconoscimento al parrocchiano, signor Salvatore Campanella.
Nelle scorse settimane, in occasione del 200° della nascita del Santo di Castelnuovo, il sodalizio salesiano ha piantato un castagno nei pressi dell'aiuola del nostro ospedale.
L'Unione aveva già piantumato un ciliegio quando fu inaugurato Largo Michele Rua, 1° successore di don Bosco (l'attuale parcheggio scoperto) sempre nell'aiuola sul lato di corso Dante. Le due piante non sono state scelte a caso e sia al castagno che al ciliegio sono legati due precisi episodi della vita di don Bosco.
Al signor Salvatore Campanella è stato simpaticamente dato l'incarico di curarle con amore e, per rendere più ufficiale il momento, nel corso di una breve cerimonia in parrocchia, gli è stato consegnato il diploma di “giardiniere di don Bosco”.
Il signor Campanella avrà “l'obbligo” perpetuo di accudire i due alberelli.