I numeri del Bollettino Salesiano dal 1877

NEWS

Le vostre notizie >> Corsa dei Santi 2013

Venerdì 1° Novembre si è tenuta la sesta edizione della Corsa dei Santi che quest'anno ha promosso un progetto per una terra missionaria lontanissima, situata in Oceania, a est della Papua-Nuova Guinea: le Isole Salomone.
Le Isole Salomone sono praticamente ai confini del mondo. In apparenza sembrerebbero un posto paradisiaco, grazie alle loro spiagge e al loro clima, ma in realtà la configurazione del territorio crea numerosi problemi. È un arcipelago vastissimo, composto di circa 1000 isole, disseminate lungo un tratto di Oceano Pacifico lungo quasi 1500 chilometri. La distanza fra le varie isole comporta una difficoltà oggettiva nel garantire i servizi primari, prima fra tutte l'assistenza sanitaria. Infatti in tutto l'arcipelago esistono solamente due ospedali e si trovano entrambi nell'isola principale, Guadalcanal: l'ospedale nazionale e il "Good Samaritan Hospital" costruito dal vescovo salesiano Mons. Capelli con l'aiuto della sua piccola Onlus, l'AMIS (Amici Missione Isole Salomone).
L'obiettivo che i missionari del posto si prefiggono è quello di creare una nuova struttura sanitaria in una parte delle Isole Salomone, e precisamente nelle isole più sperdute dell'Arcipelago, le Shortlands.
Si tratta di allestire e di mettere in funzione un presidio mobile che consenta di portare un soccorso medico immediato a chi si trova in difficoltà. Si tratta anche di avviare presso le varie comunità corsi di prevenzione di malattie molto diffuse come la malaria, l'AIDS, la tbc e una micosi cutanea chiamata Bakwa.

A supportare la Corsa dei Santi in qualità di madrina è stata la giovane interprete Alice Mondìa.
Appositamente per la Corsa dei Santi ha scritto e inciso il brano RUN con lo scopo di sostenere i progetti della Fondazione Don Bosco nel Mondo, alla quale è andato l'intero ricavato della vendita.
Il brano può essere scaricato da iTunes.
Il CD del singolo può essere richiesto alla Fondazione DON BOSCO NEL MONDO, info@donbosconelmondo.org.
È tutt'ora possibile sostenere il progetto effettuando un'offerta online cliccando qui.