I numeri del Bollettino Salesiano dal 1877

NEWS

Le vostre notizie >> Pugnido (Etiopia): don Giorgio Pontiggia dalla missione

A Pugnido abbiamo vissuto il Natale nei Campi Profughi: con i nostri bambini, con la gente di Pugnido e nelle stazioni missionarie. Il 26 Gennaio abbiamo inaugurato la chiesa di Maria Ausiliatrice a Gog. con il nostro Vescovo, mons. Angelo, c'era il Vescovo di Lugano, mons. Piergiacomo e il Vescovo Silvano, rappresentante della santa Sede all'ONU, e tanta gente, tanti giovani, tanto futuro! Sembra incredibile che la fede nel Signore sia così attraente: "Attirerò tutti a me, dice Gesù".

Don Bosco ritorna a prendere per mano i piccoli, a farsi compagno di viaggio a tanti giovani per condurli al Signore. Ci prepariamo ai 200 anni dalla sua nascita (2015) intensificando l'avventura missionaria, avventura di fede.

Nei campi profughi sono state concentrate ancora migliaia di Sudanesi da altri campi. Sono ormai quasi 20 mila. È impressionante vedere una distesa di tendoni dove alloggiano famiglie intere, prive di tutto. Ogni domenica celebriamo la santa Messa in mezzo a loro. Costruiremo un'altra chiesetta in onore della santa Sudanese, Bakhita. Nella loro condizione di povertà questi profughi trovano speranza nella fede e nella Parola di Dio.