I numeri del Bollettino Salesiano dal 1877

NEWS

Le vostre notizie >> 55° anniversario di sacerdozio di don Francesco Quagliotto

Era il 1960, quando un giovane di umili origini di Montiglio, studente di teologia, missionario in sud America, prendeva i voti a Santiago del Cile per diventare salesiano.
Ed è così che Francesco Quagliotto, si consacrava per sempre a don Bosco. Oggi, mentre il mondo festeggia il 200° del Santo di Castelnuovo, in silenzio, senza clamori, gli exallievi hanno ringraziato il loro delegato spirituale che da ben 55 anni serve Santa Romana Chiesa ed in particolar modo la congregazione salesiana. Con una breve cerimonia, tenuta nei giorni scorsi, a fine dell'ordinaria riunione della Presidenza , i soci dell'Unione exallievi hanno donato a don Francesco una semplice scatola in legno (dipinta a mano gratuitamente dal pittore astigiano Silvio Volpato) con l'augurio che essa venga riempita con tanti nuovi progetti. Nella foto alcuni exallievi mente festeggiano il loro delegato spirituale con in mano il gradito regalo.