I numeri del Bollettino Salesiano dal 1877

INFORMAZIONI

Sostieni il Bollettino Salesiano

Il Bollettino Salesiano รจ edito dalla Fondazione Don Bosco nel Mondo: sostienilo facendo una donazione in uno dei modi sotto elencati.

Carta di credito
La Fondazione DON BOSCO NEL MONDO si affida al sistema di pagamento PAYPAL per tutte le transazioni online tramite carta di credito.
Per saperne di più clicca qui


Poste Italiane
Conto Corrente Postale N. 36885028 intestato alla Fondazione DON BOSCO NEL MONDO.

BONIFICO POSTALE
POSTE SPA
IBAN IT93 X0760 1032 0000 0036885 028
SWIFT/BIC - BPP IIT RR XXX

ACCREDITO VIA INTERNET
BancoPostaImpresa: www.poste.it
ABI 07601 - CAB 03200 - Conto N. 36885028
Bonifico bancario
Banca Intesa
IBAN IT20 P030 6905 0640 0000 3263 199
SWIFT / BIC   BCI TIT MM 058
Banca Popolare di Sondrio
IBAN IT86 O056 9603 2020 0000 7100 X00
SWIFT / BIC   POSOIT22


N.B. Invitiamo gli utenti che scelgano di effettuare la propria donazione inviando per la prima volta un bonifico bancario a comunicarci i propri dati personali (nome, cognome, indirizzo e numero civico, cap, città, provincia): solo così potremo darvi conferma dell'avvenuta ricezione e tenervi aggiornati sulle nostre attività e sull'utilizzo dei fondi.
Comunica i tuoi dati:
Email: donbosconelmondo@sdb.org - Tel +39 06 6561 2663 - Fax +39 06 6561 2679


Agevolazioni fiscali per i donatori

Per le Persone fisiche
Per le erogazioni liberali alle ONLUS in denaro e in natura, sono previste in alternativa una delle seguenti agevolazioni fiscali:

a) deducibilità nel limite del 10% del reddito complessivo dichiarato, fino all’importo massimo di 70.000 euro
b) detrazione dall’IRPEF del 19% dell’erogazione (calcolata sul limite massimo di 2.065,83 euro): solo per le erogazioni in denaro

(D.L. 35/2005 - art. 14, comma 1 - e successive modificazioni e integrazioni TUIR - art. 15, comma 1, lett. i-bis)

Attestiamo che, ai sensi del comma 2° dell’art. 14 del D.L. n. 35/2005 e della C.M. 19.8.2005 n.39/E, la nostra  organizzazione ha istituito un impianto contabile idoneo a rappresentarne con completezza e analiticità le operazioni poste in essere nel periodo di gestione, nonché di redigere annualmente apposito documento che rappresenta adeguatamente la situazione patrimoniale, economica e finanziaria del ramo beneficenza Onlus della Fondazione.”


Per le Imprese
Per le erogazioni liberali alle ONLUS in denaro e in natura, sono previste in alternativa una delle seguenti agevolazioni fiscali:

a) deducibilità nel limite del 10% del reddito complessivo dichiarato, fino all’importo massimo di 70.000 euro
b) deducibilità, ma solo per le erogazioni in denaro, dal reddito di impresa dichiarato nella misura massima di 2.065,83 euro o del 2% del reddito di impresa dichiarato

(D.L. 35/2005 - art. 14, comma 1 - e successive modificazioni e integrazioni TUIR - art. 100, comma 2, lett. h)