I numeri del Bollettino Salesiano dal 1877

PROPOSTE

Il Decalogo
DELL'ACCOMPAGNATORE SALESIANO

Elaborato durante le scorse Giornate di Spiritualità della Famiglia Salesiana, il “Decalogo dell'Accompagnatore Salesiano” è l'espressione del desiderio dei membri della Famiglia Salesiana di farsi veri ed efficaci accompagnatori dei giovani. Per questo il Rettor Maggiore, Don Ángel Fernández Artime, ha assicurato sin dal primo momento la sua volontà di diffonderlo in ogni presenza e comunità salesiana.

L'Accompagnatore Salesiano:
1. Accompagna i giovani in questo tempo favorevole in un discernimento vocazionale, sperimentando, a sua volta, la bellezza di lasciarsi accompagnare.
2. Aiuta il giovane con pazienza e amorevolezza a scoprire, attraverso l'ascolto della voce di Dio, di essere dono e di poter realizzare il grande progetto che lo aspetta.
3. Favorisce un clima spirituale con una presenza e una testimonianza umile e gioiosa.
4. Offre a ciascuno l'opportunità di essere accompagnato, facendo il primo passo, con un ascolto empatico e valorizzando le specificità personali senza escludere nessuno.
5. Propone una spiritualità con una visione unitaria, vivendo una presenza autentica sull'esempio di Gesù.
6. Testimonia la gioia amando e facendo sentire l'amore di Dio.
7. Sperimenta la logica del “vieni e vedi” con una testimonianza silenziosa e coerente, che manifesti la presenza del Risorto e inviti ad intraprendere un cammino.
8. Vive la dimensione comunitaria, creando “casa che accoglie” attraverso lo sguardo, il “saper essere”, l'apertura al mondo, la pienezza di vita.
9. Dedica tempo all'incontro personale, curando l'ascolto con il cuore di Cristo Buon Pastore.
10. Guarda con fiducia e speranza la vita, affidandosi al Signore, camminando accanto ai giovani e risvegliando in loro il desiderio di incontrarlo.