I numeri del Bollettino Salesiano dal 1877

IL CRUCIVERBA

ROBERTO DESIDERATI

SCOPRENDO DON BOSCO

ORIZZONTALI 1. Un famoso undici nerazzurro - 6. Il regista lo sceglie prima di girare il film - 10. Euforico, esaltato - 15. Un cortile gentilizio - 18. Governa un regno - 19. Un istituto assicurativo chiuso nel 2013 (sigla) - 20. Numero (abbr.) - 21. Componimento poetico sul tema del vino e della convivialità - 22. Dirigente Scolastico - 23. Conosciuti - 25. Andato... all'antica - 26. Sono prime nello Yemen - 28. XXX - 33. La culpa di chi si pente - 34. Capitolazione - 35. Possono essere “da fuoco” - 37. Detta le sue ultime volontà - 40. Il Babà de Le mille e una notte - 42. Fondò Troia - 43. Fascicoli aggiunti ai giornali - 44. Carlo attore e regista di Borotalco - 46. Mio a Parigi - 47. Le isole dette anche Lipari - 48. L'Irlanda in irlandese - 49. Il più lungo fiume italiano.


VERTICALI 1. L'ha sostituita l'IMU - 2. Tuttavia, sennonché - 3. Inviati, diffusi via etere - 4. Mezzo etto! - 5. Le incita Babbo Natale - 6. La Granda è a Milano - 7. Un saluto definitivo - 8. Le han dispari i servi - 9. Risulta dall'addizione - 10. Sbarcò a Marsala - 11. Così è la Vittoria di Samotracia - 12. È detta anche crusca - 13. Un kolossal del 2004 tratto dall'Iliade, per il Cinema - 14. Le vocali della voce - 16. Lo redige l'architetto - 17. Né sì, né no - 24. La provincia di Rovereto (sigla) - 27. Il poeta della Teogonia - 29. I francesi lo ricavano dal fegato di anatre sovralimentate - 30. Pesante, opprimente - 31. Avere l'ardire - 32. Uno dei Grandi Laghi americani - 36. 1050 romani - 37. Un gestore telefonico - 38. Altari pagani - 39. Il petrolio a Dallas - 41. Banca vaticana - 45. Ci seguono in cinese.


SOLUZIONE DEL NUMERO PRECEDENTE

LA BENEDIZIONE DI DIO E LA BENEVOLENZA DEGLI UOMINI

Domenica 21 ottobre si celebra la 92a Giornata missionaria mondiale e nelle parole dello slogan, “Insieme ai giovani, portiamo il Vangelo a tutti”, sono uniti la gioventù e il “popolo” missionario. Sacrificio, lavoro e altruismo ispirano queste persone così come le ispirano le parole di don Bosco: “Non ho mai detto che sarebbe stato facile, ma che ne sarebbe valsa la pena” diceva il Santo quando la fatica si faceva sentire o la prova che si andava affrontando appariva troppo ardua. Queste persone a cui è dedicata la Giornata spendono la propria vita lontano dalla madrepatria per dedicarsi all'evangelizzazione e allo sviluppo di altri popoli. Come? Con tanta fatica, tanta dedizione, con caparbietà e anche, spesso, correndo gravi rischi per la vita. La prima Spedizione Missionaria Salesiana venne inviata, nel 1875, da don Bosco nella lontana Patagonia, in Argentina, all'estremo sud del mondo. Il gruppo, composto da sei sacerdoti e quattro coadiutori salesiani, era guidato da don Giovanni Cagliero. A tutti loro don Bosco si raccomandò: “Cercate anime, ma non danari, né onori, né dignità. Prendete cura speciale degli ammalati, dei fanciulli, dei vecchi e dei poveri, e guadagnerete la benedizione di Dio e la benevolenza degli uomini”. Dopo l'America Latina, fu la volta dell'Africa, dell'Asia e dell'Australia in cui i missionari e le missionarie di don Bosco con il loro XXX portarono e portano tuttora istruzione e formazione professionale ai giovani disagiati. In 133 Paesi, in oltre 3500 case salesiane, tramite lo stile missionario della congregazione improntato sulla comprensione e valorizzazione delle realtà culturali, sociali e religiose con le quali vengono a contatto. E non va dimenticato il Progetto Europa, perché anche nel vecchio continente c'è tanto bisogno di aiuto e sostegno.