I numeri del Bollettino Salesiano dal 1877

I NOSTRI SANTI

A CURA DI PIERLUIGI CAMERONI, postulatore generale - postulazione@sdb.org

Coloro che ricevessero grazie o favori per intercessione dei nostri beati, venerabili e servi di Dio, sono pregati di segnalarlo a postulazione@sdb.org

IL SANTO DEL MESE
Nel mese di dicembre preghiamo per la beatificazione del servo di Dio Costantino Vendrame, salesiano sacerdote, missionario.
Costantino Vendrame nacque a San Martino di Colle Umberto, nella diocesi di Vittorio Veneto (TV) il 27 agosto 1893. I suoi genitori Pietro ed Elena Fiori gli insegnarono ad amare il lavoro e il sacrificio e soprattutto il Signore. Fin da piccolo Costantino si distingueva per la sua intelligenza e la sua bontà. Completò gli studi liceali nel seminario di Vittorio Veneto e nel 1913 mise in atto il suo sogno di farsi salesiano ed entrò nel noviziato di Ivrea. Dopo una prima esperienza nell'oratorio di Chioggia, fu chiamato a servire la patria, partecipando alla prima guerra mondiale (1915-18) con altri confratelli salesiani che, come lui, uscirono da questa dura esperienza ulteriormente temprati nel corpo e nello spirito. Ordinato sacerdote a Milano, nel marzo del 1924, ricevette in ottobre il crocifisso missionario a Valdocco, nella Basilica di Maria Ausiliatrice e il 30 novembre partì per l'India. Il 23 dicembre è a Shillong, nell'Assam, zona montagnosa a nord-est dell'India, sotto il Tibet, ai confini con la Cina, tra le tribù Khasi e Yaintia. Ebbe l'incarico di accostare gli abitanti della zona e in meno di un anno fu nominato parroco della città. Visitare i villaggi, raggiungere “le periferie” per sentieri di montagna aspri e faticosi, incontrare le famiglie e i bambini senza distinzione di etnia e di religione, iniziare con gli oratori salesiani per far conoscere Gesù e il suo Vangelo è stata la sua missione, vissuta con il dono totale di sé per la gloria di Dio e la salvezza delle anime, fino alla fine della sua vita avvenuta il 30 gennaio 1957 a Dibrugarh. Sembra leggendario non solo il numero delle conversioni e dei battesimi da lui amministrati, ma anche il frutto della sua straordinaria missione che continua ancora oggi a riempire di stupore. La preghiera è stata il segreto della sua forza, l'amore al Sacro Cuore di Gesù e a Maria Ausiliatrice l'ispirazione di ogni sua opera.

PREGHIERA

Ti ringraziamo, Signore, per il tuo servo don Costantino Vendrame,
testimone e missionario generoso del tuo Vangelo tra i fratelli
più piccoli e lontani nel mondo.
La tua Parola è risuonata fortemente nel suo cuore,
ed egli ha risposto prontamente al tuo Amore
e l'ha fatto conoscere con il dono totale della sua vita.
Rendi anche noi testimoni generosi della fede
che abbiamo ricevuto nel Battesimo,
e fa' che i nostri cuori ardano dal desiderio
di farti conoscere ed amare nelle nostre famiglie,
nelle nostre comunità, nei nostri ambienti di vita, in tutto il mondo.
Fa' che sia presto riconosciuta dalla Chiesa la santità della sua vita,
e per intercessione di don Costantino
concedi a noi la grazia che fiduciosi ti domandiamo...
Maria Ausiliatrice sostieni la nostra preghiera.

RINGRAZIANO
Il 9 giugno scorso due medici (un radiologo e una endocrinologa) ci avevano molto preoccupato per il risultato di una ecografia. Poco dopo, in luglio, ho trovato per caso in una Chiesa Cattolica il “Bollettino Salesiano” del marzo 2016 dove vi è la biografia di suor Laura Meozzi, che ho iniziato a pregare (devo ammettere però in modo non propriamente costante, ma con piena fiducia). Lo scorso 1° settembre, al nuovo esame ecografico in struttura ospedaliera, il risultato è “privo di importanza” a livello medico. Ringrazio di cuore. Sentendomi protetta da suor Laura continuerò a pregarla per le altre fondamentali e urgenti necessità che affliggono da molto tempo la mia famiglia.
V.G. - Firenze

Scrivo per comunicare con gioia che la mia nipotina Miriam ha compiuto un anno. Anche lei, come la sorella Alice, è stata battezzata nella chiesa salesiana Maria Ausiliatrice di Trapani, in onore di san Domenico Savio, ed anche lei è nata per Sua intercessione, sana e bellissima. Grazie a san Domenico Savio abbiamo ricevuto tanta gioia nella nostra famiglia e voglio esprimere pubblicamente la nostra devozione verso di Lui.
La nonna di Miriam ed Alice - Alcamo (TP)

Il 16 settembre 2017 è nata Susanna. Ringraziamo san Domenico Savio a cui abbiamo chiesto la grazia per questa nascita.
Barbara e Cristiano di Arese

CRONACA DELLA POSTULAZIONE
Il 7 settembre 2017 la Congregazione delle Cause dei Santi ha comunicato a monsignor Protógenes José Luft, S.d.C., vescovo di Barra do Garças (Brasile), il nulla osta da parte della Santa Sede alla causa di martirio dei servi di Dio, Rodolfo Lunkenbeim, sacerdote salesiano, e Simão Bororo, laico, uccisi in odio alla fede il 15 luglio 1976 nella missione salesiana di Meruri.
Mato Grosso - Brasile