I numeri del Bollettino Salesiano dal 1877

FMA

EMILIA DI MASSIMO

Venti stelle brillano a Rijeka

«Le suore salesiane sono state presenti nella mia vita proprio quando ne avevo maggior bisogno. In una città totalmente sconosciuta, senza famiglia, sono andata in chiesa».

Il coraggio come messaggio
Si definiscono 20 stelle e rappresentano il cuore della casa, vivono la gioia e la fatica di crescere insieme guardando soprattutto a Maria Domenica Mazzarello. Anche se provengono da diversi luoghi geografici, per tutte è chiara la parola di Main: Coraggio!, una realtà che si vive, una bussola che ricorda la meta alla quale arrivare. Ma dove vivono le 20 stelle? Siamo nel pensionato universitario Valponasca di Rijeka, in Croazia, nel quale quattro Figlie di Maria Ausiliatrice condividono con venti giovani universitarie la quotidianità e tutto ciò che essa racchiude. Vivere con e per loro è sognare insieme, è far conoscere la vita salesiana nella sua bellezza, proponendola come stile di vita umano-cristiano − afferma suor Zrinka Majstorović, responsabile dello studentato −, la presenza delle ragazze è la via che conduce a Dio, la terra santa attraverso cui Egli agisce e fa delle nostre vite un inno alla vita. La finestrella tanto cara a Main, da Mornese si spalanca a Rijeka come simbolo della vita delle giovani, aperta su vasti orizzonti, anche nelle fatiche e difficoltà. Le 20 stelle, a contatto con le Figlie di Maria Ausiliatrice, si raccontano.

Una novità: suore gioiose
Il mio primo incontro con le Salesiane è avvenuto in una parrocchia salesiana. Ho notato subito la loro apertura, allegria e presenza costante tra i giovani. Leggendo le biografie di don Bosco e di Madre Mazzarello ho potuto capire che cosa vuol dire vivere con Gesù e Maria. Il loro esempio mi aiuta a perseverare con responsabilità negli impegni quotidiani (Petra).
Le suore salesiane sono state presenti nella mia vita proprio quando ne avevo maggior bisogno. In una città totalmente sconosciuta, senza famiglia, sono andata in chiesa. Maria Ausiliatrice, nella mediazione di una delle sue figlie, mi attendeva. Il carisma salesiano mi ha cambiata, mi ha insegnato che studiare e compiere i miei doveri quotidianamente è il modo di dire a Dio che lo amo. Vivere relazioni gioiose verso ogni persona, la fede nell'Ausiliatrice e in Gesù eucarestia hanno portato tanti frutti nella mia vita. Madre Mazzarello è sempre presente attraverso le sue figlie, le quali mi ricordano l'allegria e mi donano la certezza che è possibile migliorarsi, sempre! (Elizabeta Müler).
Incontrare quattro suore simpatiche e gioiose è stata una novità per me, di solito incontravo suore serie, vestite di bianco e nero. Con il passare del tempo ho potuto conoscere di più il carisma salesiano. Il clima di famiglia mi fa comprendere che la Famiglia Salesiana è una realtà speciale (Katarina).
Le Salesiane mi piacciono per la loro apertura e allegria. Pensavo tra me: Come mai? Non mi conoscono ma mi accolgono calorosamente. Da piccola ho conosciuto i Salesiani che, nel mio cuore, hanno gettato un seme di santità che ora sta crescendo e si sta sviluppando grazie alle suore e, soprattutto, tramite la preghiera che mi dona tanta forza per compiere gli impegni quotidiani. Le suore ci motivano per studiare e ci sono sempre accanto. Ogni caduta è un elemento costruttivo per il mio carattere e mi accorgo che sto crescendo spiritualmente. Conoscere Madre Mazzarello è un segnale sicuro sulla strada della vita (Marija).
Le suore salesiane mi hanno sorpreso per la loro gioia ed accoglienza. Il carisma salesiano mi aiuta a crescere come persona, soprattutto ad approfondire la fede, e Madre Mazzarello mi aiuta a verificare la mia vita di credente. Uno dei suoi messaggi più forti per me: Non preoccuparti per il futuro. Pensa solo di perfezionarti nelle virtù. E quando arriverà il momento di fare qualche sacrificio, sii serena perché il Signore ti darà la forza necessaria per compiere la sua santa volontà (Matea).
Il mio primo incontro con le Salesiane è stato molto bello. Mi hanno accolto con cuore aperto e con tanta generosità nel momento in cui davvero ne avevo bisogno, ed ho notato che loro sono sempre così, non solo in alcune occasioni. Madre Mazzarello mi ha insegnato che vale la pena perseverare nella vita con molta serenità (Mihaela).
Non avevo mai sentito parlare delle suore Salesiane; è stata una grande sorpresa conoscere il loro spirito di apertura, di vicinanza e di disponibilità. Le suore mi hanno avvicinata al carisma salesiano attraverso diverse attività. Mi è piaciuto il film sulla vita di Madre Mazzarello, il suo coraggio, la sua forza, e il suo desiderio di aiutare le giovani. Questi elementi per me sono stati di grande ispirazione e mi stanno rendendo migliore verso gli altri, facendomi camminare con coraggio nella vita, sapendo che Dio è sempre con me. Mi sento parte di una famiglia bellissima e ringrazio le suore per l'apertura e l'amorevolezza che sono stati il mio benvenuto nella loro casa (Rozalija).
Queste testimonianze sono davvero stelle che vincono la notte.