I numeri del Bollettino Salesiano dal 1877

FOCUS

PICH

Vive a Phnon Penh, ha 13 anni, 4 fratelli e una nonna. Pich è affetto da Acquired Immune Deficiency Sindrome, l’AIDS in parole povere, la stessa terribile malattia che gli ha già portato via i genitori. La nonna è troppo anziana e i fratelli sono più piccoli di lui, sicché Pich suo malgrado si ritrova capofamiglia e una giornata troppo piena per i suoi anni: levata alle ore 4 del mattino per approntare la bancarella che sarà gestita (si fa per dire) dalla nonna la quale cerca di vendere… tutto ciò che è vendibile! Poi sveglia ai fratellini, colazione per loro e via tutti a scuola. Ci resta anche lui, ma appena finisce corre subito via, perché lo attende il lavoro per il resto della giornata: fa il lustrascarpe a 12 centesimi di dollaro al paio. A sera si mangia se la nonna e lui hanno nella giornata raggranellato a sufficienza. Se no… si rimanda il pasto all’indomani. E la storia di Pich è uguale a quella di tanti altri. Ora il VIS si sta occupando dei ragazzini come lui con vari progetti e dice che bastano 300 € l’anno per un sostegno a distanza. Per saperne di più: 06.51.62.91; vis@volint.it