I numeri del Bollettino Salesiano dal 1877
  • Il BS di Febbraio 2021
  • Il BS di Gennaio 2021
  • Il BS di Dicembre 2020
  • Il BS di Novembre 2020
  • Il BS di Ottobre 2020
  • Il BS di Settembre 2020
  • Il BS di Luglio 2020
  • Il BS di Giugno 2020
  • Il BS di Maggio 2020
  • Il BS di Aprile 2020
  • Il BS di Marzo 2020
  • Il BS di Febbraio 2020
  • Il BS di Gennaio 2020
  • Il BS di Dicembre 2019
  • Il BS di Novembre 2019
  • Il BS di Ottobre 2019
  • Il BS di Settembre 2019
  • Il BS di Luglio 2019
  • Il BS di Giugno 2019
  • Il BS di Maggio 2019
  • Il BS di Aprile 2019
  • Il BS di Marzo 2019
  • Il BS di Febbraio 2019
  • Il BS di Gennaio 2019

Il Bollettino Salesiano di Giugno 2014

icona-editoriale-rettore.png

RETTOR MAGGIORE: Messaggio ai lettori del nuovo Rettor Maggiore

EDITORIALE DON ÁNGEL FERNÁNDEZ ARTIME Messaggio ai lettori del nuovo Rettor Maggiore Contiamo sul vostro aiuto per poter essere fedeli a quanto ci siamo proposti. Abbiamo bisogno di voi e vi chiediamo di esserci a fianco nel cammino di rinnovamento che abbiamo intrapreso. Miei carissimi fratelli e sorelle, un saluto cordiale e affettuoso da Roma, al termine del Capitolo Generale 27 dei salesiani di don Bosco. È il primo messaggio che vi rivolgo come Rettor Maggiore e desidero, in primo luogo, esprimervi la mia gioia e la mia soddisfazione per le tante dimostrazioni di simpatia e affetto con cui mi avete circondato in queste prime settimane. Sono felice di poter contare su di voi e ... Leggi tutto

icona-posta-bs.png

LA POSTA DEL BS

LA POSTA - I NOSTRI ESPERTI RISPONDONO I bambini in chiesa disturbano? Sul portone della mia chiesa parrocchiale è apparsa questa scritta: "In questa chiesa, durante le celebrazioni liturgiche, non sono ammessi bambini ed infanti che disturbino". Il parroco è stato molto duro con i genitori che, durante l'omelia domenicale, lasciano che i figli facciano chiasso. "I genitori devono educare e molti non sono capaci di farlo", accusa il Parroco. "Chi mai si sognerebbe di portare un neonato che piange al cinema?" La decisione ha sollevato immediate polemiche, tra i parrocchiani. Nella parrocchia vicina alla nostra hanno predisposto una nursery nella sagrestia, dove le mamme pos ... Leggi tutto

icona-salesiani-nel-mondo.png

SALESIANI NEL MONDO

SALESIANI NEL MONDO ANS Salviamo i bambini! Le cifre continuano ad essere spaventose: 215 milioni. Tanti sono i bambini che, ancora oggi, nel mondo sono costretti a lavorare per vivere. Non mancano gli italiani: 400 mila minori. E le prime vittime della crisi finanziaria sono proprio i bambini. Nel 2002 è stato approvato il Protocollo Opzionale alla Convenzione Onu sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza che vieta l'uso dei bambini soldato, ma ad oggi sono oltre 250.000 i minori, femmine e maschi, rapiti, drogati, schiavizzati per combattere in guerre armate. E i salesiani in tutto il mondo sono in prima linea. INDIA I child workers di S ... Leggi tutto

icona-fino-ai-confini-del-mondo.png

FINO AI CONFINI DEL MONDO

FINO AI CONFINI DEL MONDO A CURA DELL'ANS - www.infoans.org ISOLE SALOMONE. La gratitudine degli sfollati verso i salesiani (ANS - Henderson) - Dall'8 al 23 aprile, circa 240 abitanti delle aree di Foxwood, Nalibiu e Tumurora, nell'isola di Guadalcanal, rimasti sfollati a causa delle inondazioni che hanno colpito le Isole Salomone, sono stati accolti presso le strutture del "Don Bosco Technical Institute" di Henderson. Accompagnati e poi riportati ai loro villaggi dal personale della Provincia di Guadalcanal, hanno ricevuto aiuto anche da varie agenzie umanitarie, che hanno dato loro cibo, vestiti e vari strumenti utili per affrontare quella difficile situazi ... Leggi tutto

icona-bs-news.png

NEWS

Per far fronte agli impatti psicologici che potrebbero derivare dal lungo isolamento causato dall'emergenza sanitaria, la Scuola Superiore di Specializzazione in Psicologia Clinica dell'Università Pontificia Salesiana ha deciso di attivare il progetto “Tu stai a casa...Io sto con te”. Una piattaforma digitale di consulenza psicologica on line, gratuita, per garantire la promozione di una cultura fondata sulla solidarietà sociale e continuare, allo stesso tempo, la formazione di specializzandi psicologi e psicoterapeuti.
Il progetto “Tu stai a casa...Io sto con te” nasce dall'esi ... Leggi tutto